Home Page
Lo Shih tzu
I miei cani
News
Expo
Cuccioli
Consigli
In memoria
Foto e Video
Contatti
Link
L'arrivo del mio primo shih tzu, Fiori, non era stato programmato.

Fiori era il cane del mio ex fidanzato, ed avendo lui problemi temporanei a tenerlo, ho deciso di portarlo a casa con me.
Aveva 6 anni, bianco-nero, dolcissimo, ubbidiente come lo può essere uno shih tzu, educato e socievole con tutti, cani e persone.

Fino a quel momento non sapevo nemmeno cosa fosse uno SHIH-TZU

Fiori rimase con me fino a quando, una sera di inizio luglio, lo portai per il suo ultimo viaggio dal veterinario, restai con lui fino alla fine, occhi negli occhi, era parte di me e sempre lo sarà.
Dopo la sua morte decisi che non avrei più preso cani.







































































Fiori
Rami e Noce
Fabio de Khadidja *Nori*
Ecaille de Khadidja *Callie*
Domino d'Incanto Xantia
Essence of Khady
Lugano-Switzerland
+4179/4125600
essenceofkhady@gmail.com

La scelta del nome del mio allevamento è un omaggio alla signora Bernard e al mio primo shih tzu Fiori, "Essence", essenza, perché dai fiori si estraggono le essenze, e in generale Essence of Khady perché spero di riuscire a mantenere l'essenza dei cani de Khadidja, quell'espressione magica e quel carattere fantastico partendo appunto da due di loro, Ecaille e Fabio de Khadidja. (grazie Laura Facciolo per l’aiuto!!!)


Essence of Khady è un allevamento riconosciuto SKG e FCI


Ad aprile 2014 entra a far parte della famiglia Domino d’Incanto Xantia, un vulcano biondo, che sta già iniziando la sua carriera espositiva, allevata dalla mia amica Laura Chialastri, allevamento Domino d’Incanto.

Ed è in questo momento che decisi: volevo vedere ancora delle facce e delle espressioni come i cani Khadidja; avrei allevato io!

Così a fine ottobre 2013 andai ancora in Francia dalla signora Bernard e scelsi Ecaille de Khadidja, femmina già adulta, con tutte le caratteristiche morfologiche di quella linea di sangue che mi interessa, quando la vidi rimasi senza parole: era Nori al femminile!!! Ero troppo felice di aver fatto quella scelta!!

L’anno successivo andai a trovare la signora Bernard con Noce e Rami, sapevo che avrebbe avuto piacere a rivedere uno dei suoi cuccioli, e dopo un paio d’ore di chiacchiere, mi ritrovai con in braccio un cucciolotto di 5 mesi, Fabio de Khadidja, che l’allevatrice aveva tenuto per sé per portarlo in esposizione.

Un po’ tentennante perché non previsto, decisi alla fine di portare a casa il cucciolo, ribattezzato Nori.

Con lui ho cominciato ad esporre, in Italia, Svizzera, Germania e Austria, e anche se era un mondo a me quasi sconosciuto, Nori ed io abbiamo avuto delle belle soddisfazioni, vincendo i titoli di giovane campione italiano prima, campione internazionale e campione svizzero poi.

E infatti un mese dopo arrivò Noce, il mio primo cucciolo.

Con l’arrivo di Noce mi iscrissi ad un forum dedicato alla razza dove conobbi tanti appassionati della razza che col tempo sono diventati amici veri e propri, non più solo virtuali.

E fu proprio grazie ad uno di loro, Orazio Garretto, che per passione alleva di tanto in tanto splendidi cani con ottime linee di sangue dell’allevamento de Khadidja, della signora Jacqueline Bernard, in Francia, che mi innamorai di quell'espressione che per me rimane magica e unica.

Decisi così di prendere un compagno di giochi per Noce, andai a Lione dalla signora Bernard, dove venni scelta da un cucciolo, il piccolo Enzo de Khadidja, per me Rami.



Property of Essence of Khady
All rights reserved